lunedì 3 luglio 2017

La guerra per l’acqua

L’analisi sul conflitto siriano è incentrata soprattutto sul tema religioso e delle alleanze internazionali, ma c’è anche un altro tema assai importante e poco discusso: l’acqua per il fabbisogno delle popolazioni dell’area. Infatti, l’acqua del Medio Oriente si trova in modo particolare in tre grandi bacini idrici: Tigri, Eufrate e Giordano. Avere dunque il “controllo di questi bacini equivale a possedere capacità di sopravvivenza e soprattutto potere nei confronti di chi si serve di quell'acqua. Sotto il profilo idrico, la Siria è un Paese molto interessante, perché, al netto di una sua evidente aridità all'interno, possiede dentro il suo territorio risorse idriche che coinvolgono tutto il Medio Oriente”. Continua a leggere →